Grimoldi: Sono settimane che da Napoli il sindaco De Magistris e il governatore regionale De Luca non fanno altre che urlare di tutto contro l’autonomia differenziata per le Regioni che ne fanno richiesta, tirando fuori la storiella evergreen che così la

Tesi ribadita anche oggi da De Luca, con i soliti toni teatrali. Ora, a parte il fatto che basterebbe leggersi il testo della proposta per rendersi conto che nessuna Regione verrà impoverita di un euro perché le risorse che resteranno alle Regioni sono le stesse che attualmente vengono già stanziate per le singole competenze che verranno decentrate, ma detto questo: proprio oggi sui siti di tutto il mondo si vedono foto di Napoli purtroppo nuovamente sommersa da tonnellate di spazzatura, come fosse una città del terzo mondo. Foto che rovinano l’immagine turistica di una città bellissima come Napoli e rovinano l’immagine turistica di tutta l’Italia. E allora la domanda sorge spontanea, pensando anche alle purtroppo recenti immagini delle formiche negli ospedali di Napoli: ma De Magistris e De Luca al posto di blaterare ogni giorno su una riforma che non tocca la loro Regione non possono lavorare per i loro cittadini e per Napoli che non merita un simile degrado? A penalizzare la Campania sono pessimi amministratori come De Magistris e De Luca, non certo una riforma che riguarda competenze di altre Regioni, che peraltro i rifiuti se le smaltiscono da sole e senza umiliare le proprie città con cumuli putrescenti invasi da topi e insetti... La vera riforma che penalizza la Campania è quella che non consente di rimuovere amministratori che fanno il male del loro territorio.

Luglio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
16
17
22
23
24
29
30
31